Back To Top

Libri di vela: storie sulle barche e sul mare da regalare ai veri appassionati

Foto di Andrea in barca che legge il libro “la vera storia del pirata Long John Silver”, uno dei più bei libri di mare

Libri di vela: storie sulle barche e sul mare da regalare ai veri appassionati

Ogni velista ha la propria collezione di libri di vela. In effetti i libri che raccontano di vela e di mare sono ottimi compagni durante le traversate o nei momenti di relax a bordo. Di libri di vela ne sono stati scritti a centinaia e noi ne abbiamo letti parecchi.

 

Qui ti proponiamo i 10 che abbiamo amato di più: sono libri che parlano di mare, di avventura, di viaggi e di sostenibilità. Sono i libri che abbiamo letto negli ultimi anni e che conserviamo con cura nella nostra libreria di bordo.

 

Ti va di scoprirli?

Questo articolo contiene link affiliati. Se deciderai di acquistare un libro su nostro consiglio, noi riceveremo una piccola commissione da parte del venditore. A te non costerà nulla e noi te ne saremo molto grati. Abbiamo letto e amato tutti i libri che ti consigliamo in questo articolo e in generale ti consiglieremo sempre e solo prodotti che possediamo, che utilizziamo, che conosciamo personalmente e che reputiamo di qualità.

Libri sulla vela: perché sono un ottimo regalo per i velisti

Se ti è mai capitato di salire su una barca a vela, avrai notato che quasi tutte hanno una piccola libreria di bordo. Anche se in barca lo spazio è poco, un piccolo angolo per i libri non manca mai. I libri sono ottimi compagni per il marinaio: lo intrattengono durante le lunghe traversate, nei momenti di relax a bordo, ma anche sul divano di casa, per iniziare a sognare la prossima avventura.

 

Non c’è cosa più bella che immergersi nel silenzio del mare con un bel libro di vela tra le mani.

Foto di una ragazza in barca che legge un libro di vela
Leggere un libro è un ottimo modo per trascorrere un momento di relax a bordo

I libri di vela raccontano storie avventurose, di passione e determinazione, in cui l’uomo si trova di fronte all’immensità della Natura e il viaggio tra le onde diventa spesso un viaggio dentro se stessi.

 

Puoi leggerli per iniziare ad assaporare la magia del contatto con il mare prima della tua prima esperienza in barca a vela, oppure durante l’ennesima traversata.

 

Ecco perché i libri sulla vela sono un ottimo regalo sia per i velisti alle prime uscite, sia per i navigatori più esperti. Se vuoi altre idee regalo che faranno brillare gli occhi a ogni velista, leggi il nostro articolo con 15 idee regalo per velisti e veliste.

I migliori libri di vela per noi di Mina Vagante Sail

Foto di alcuni dei libri di vela della nostra libreria di bordo
Alcuni dei più bei libri di vela che fanno parte della nostra libreria di bordo

Di libri di vela ne sono stati scritti a centinaia, se non migliaia. Non abbiamo la pretesa di proporti la lista più completa del mondo, o di dirti quali sono i più bei libri di vela in assoluto, ma ti raccontiamo quali sono per noi i migliori libri di vela e i motivi per cui ce ne siamo innamorati.

UN VAGABONDO DEI MARI DEL SUD, Bernard Moitessier

Un vagabondo dei mari del sud, libro di vela

Non possiamo che cominciare la nostra lista di libri di vela con Bernard Moitessier, uno dei più grandi navigatori solitari mai esistiti.

 

Moitessier nasce a Saigon nel 1925 da genitori francesi, vive la sua infanzia in Indocina e all’età di 30 anni parte con una giunca di 9 metri per raggiungere il Madagascar. La sua inesperienza però lo porta a naufragare su un atollo sperduto. Lui si salva, ma la barca è perduta. Da qui parte il suo racconto.

 

Riesce ad arrivare alle Mauritius dove si arrangia facendo alcuni lavoretti con cui si guadagna da vivere. Costruisce con le proprie mani la sua seconda barca e con lei risale l’Atlantico fino ai Caraibi.

 

Durante questo viaggio scopre la sua identità, la sua vocazione, il suo voler navigare nell’oceano in solitudine, vivendo secondo i ritmi di Madre Natura.

 

Oltre alle sue prime riflessioni personali sul senso della vita, in questo libro ci sono numerose descrizioni tecniche circa la costruzione della barca, di alcuni accessori o di alcune tecniche di manutenzione, di pesca, di navigazione, ecc.

 

È un racconto che ha fatto sognare e continua a far sognare tantissimi lettori e li catapulta in un mondo in cui tutto è possibile, se lo si desidera veramente.

 

Un vero e proprio must have nella libreria di bordo!

 

Acquista qui Un vagabondo dei mari del sud.

 

Se questo libro ti appassiona, ti consigliamo di leggere anche i successivi:

  • Capo Horn alla VelaRacconta della “rotta logica” per tornare dalla Polinesia in Francia attraverso Capo Horn, navigazione che Moitessier fece insieme a sua moglie Françoise.
  • La lunga RottaÈ il racconto del viaggio, fisico e spirituale, intorno al mondo, in solitario e senza scalo. Coincide con la prima regata organizzata dal Sunday Times e battezzata Golden Globe. Moitessier vi partecipa, ma alla fine la abbandona nonostante la stesse vincendo, per salvare la sua anima.
  • Tamata e l’Alleanza – È la sua ultima opera, la sua autobiografia completa, in cui racconta tutte le fasi della sua vita e la ricerca della felicità.

SOLO, INTORNO AL MONDO, Joshua Slocum

Solo, intorno al mondo, libro di vela

Un altro classico per velisti, racconta la storia della prima circumnavigazione del mondo a vela in solitaria.

 

Partito nel 1895 da Boston, Joshua Slocum attraversa gli oceani di tutto il mondo con il leggendario Spray, una vecchia barca in disuso, praticamente un relitto in disarmo, che sistema e ripara al meglio prima di mollare gli ormeggi.

 

Durante il viaggio, durato più di tre anni, Slocum si addentra anche sulla terraferma e cerca di conoscere le varie culture che incontra, tracciando un ritratto di quell’epoca.

 

Il libro è uno dei più grandi classici della letteratura marinara e nonostante la sua età rimane un riferimento per tutti i naviganti e sognatori.

 

Non a caso anche il grande Bernard Moitessier omaggia Slocum battezzando il suo ketch in acciaio Joshua.

 

Se vuoi navigare intorno al mondo insieme a Slocum, qui trovi Solo, intorno al mondo.

IL PADRONE DEL VENTO - La lunga vita felice di Agostino Straulino, Giuliano Gallo

Il padrone del vento, la lunga vita felice di Agostino Straulino, libro di vela

Anche in Italia abbiamo grandi velisti e la storia di Agostino “Tino” Straulino lo dimostra.

 

Giuliano Gallo ti farà rivivere la storia di uno dei più grandi velisti italiani e profondo amante del mare attraverso testimonianze e aneddoti di familiari, amici, allievi e velisti.

 

Dall’infanzia a Lussinpiccolo dove per poter andare a scuola deve impare ad andare a vela, alla medaglia d’oro per la vela (classe Star) alle Olimpiadi di Helsinki del 1952, al comando dell’Amerigo Vespucci con la quale divenne celebre per la leggendaria uscita a vele spiegate dal porto di Taranto attraverso il canale navigabile, a tanto altro ancora…

 

Per i veri appassionati di mare e di vela, è un libro da non perdere!

 

Acquista qui Il padrone del vento. La lunga vita felice di Agostino Straulino.

NEL BLU, Giovanni Soldini

Nel blu, libro di vela

A proposito di grandi navigatori italiani, Giovanni Soldini non ha certo bisogno di presentazioni. Ha scritto la storia della vela non solo italiana, ma mondiale, soprattutto come navigatore solitario.

 

In questo libro Soldini si racconta e racconta la sua infanzia, l’esordio nella vela professionale, la realizzazione di Stupefacente, la barca che costruisce in una comunità di recupero per tossicodipendenti (e con la quale arrivò secondo alla BOC Challenge del 1994-95, giro del mondo a vela a tappe e in solitario), la sua amicizia con la famiglia Malingri, il salvataggio della sua amica e avversaria Isabelle Autissier durante una tappa dell’Around Alone del 1999 (giro del mondo a vela a tappe e in solitario) che lui vinse, il suo amore per il mare, le gioie e il dolore ad esso legati.

 

È uno spaccato dell’animo di uno dei più grandi navigatori italiani, che non può mancare nella biblioteca di ogni velista.

 

Se ancora non lo hai letto, qui trovi Nel blu di Giovanni Soldini.

STORIA DELLA VELA IN 100 OGGETTI, Barry Pickthall

Storia della vela in 100 oggetti, libro di vela

Un libro curioso, che racconta la storia della vela in modo insolito attraverso i 100 oggetti che ne hanno segnato lo sviluppo.

 

Una prospettiva diversa per raccontare la vela, che ti farà fare un ricco viaggio tra storia, aneddoti, domande, usanze, curiosità e tanto altro.

 

È un libro da tenere nella biblioteca di bordo, per soddisfare non solo la propria curiosità, ma anche quella delle persone che saliranno in barca, che lo troveranno piacevolmente interessante.

 

Per un insolito viaggio nel mondo della vela, qui trovi Storia della vela in 100 oggetti di Barry Pickthall.

Libri sul mare da leggere e da regalare

Fino ad ora abbiamo parlato di libri di vela: racconti di grandi navigatori che hanno fatto la storia di questa disciplina. Ora ti vogliamo far conoscere i nostri libri sul mare preferiti: storie reali e fantastiche che ci hanno fatto sognare e riflettere.

LONGITUDINE - Come un genio solitario cambiò la storia della navigazione, Dava Sobel

Longitudine, come un genio solitario cambiò la storia della navigazione, libri sul mare

Oggi diamo per scontate un sacco di cose. Tra cui il fatto di sapere sempre dove ci troviamo, anche se siamo in mezzo al mare. Ma non è stato sempre così.

 

Dava Sobel racconta di come un orologiaio autodidatta inglese, John Harrison, abbia “scoperto” la longitudine nel XVIII secolo.

 

Dal punto di vista teorico, la longitudine si conosceva anche prima, ma tecnicamente non era possibile calcolarla o rilevarla durante la navigazione. Non si poteva quindi conoscere l’esatta posizione delle imbarcazioni in alto mare, con conseguenze anche catastrofiche per vascelli e equipaggi.

 

Il problema era talmente grosso che il Parlamento inglese emanò nel 1714 il Longitude Act, con cui offriva ben 20.000 sterline a chi avesse trovato un metodo abbastanza preciso per calcolare la longitudine in alto mare.

 

Illustri scienziati del calibro di Galileo, Cassini, Huygens, Newton e Halley avevano già tentato di risolvere questo enigma, ma solamente Harrison vi riuscì: per lui era diventata una ragione di vita.

 

Impegnò 40 anni per costruire quattro prototipi, a mano a mano sempre più facilmente trasportabili sulle navi, e per far accettare il suo metodo, che la comunità scientifica del tempo non considerava valido.

 

La lettura è avvincente, sembra un romanzo storico, ricco di colpi di scena. Inoltre dà un quadro completo della situazione prima e dopo la scoperta della longitudine e di quanto questa scoperta sia stata importante per l’epoca e per i nostri giorni.

 

Se la storia dell’orologiaio Harrison ti ha incuriosito, puoi acquistare qui Longitudine di Dava Sobel.

UN MARE DI PLASTICA - Gli sconvolgenti risultati di una missione scientifica attraverso il passaggio a Nord Ovest, Franco Borgogno

Un mare di plastica, libri sul mare

Nell’agosto del 2016 Franco Borgogno prende parte alla prima spedizione in Artide lungo il mitico passaggio a Nord-Ovest (dalla Groenlandia al Canada Occidentale) organizzata dalla 5 Gyres Institute, ONG americana specializzata nello studio e nella divulgazione sul tema della plastic pollution.

 

Oltre a documentare in qualità di giornalista l’intera spedizione, Borgogno ne è parte attiva. Insieme agli altri volontari raccoglie campioni di acqua dell’Oceano Artico per farli analizzare in laboratorio.

 

I risultati delle analisi sono sconvolgenti: anche in acque così lontane dalla maggior parte della popolazione terrestre, si trovano moltissime particelle di nano e microplastiche.

 

Oltre a raccontare la spedizione e a pubblicare i dati rilevati, Borgogno fa parecchie riflessioni sul tema dell’inquinamento da plastica e propone alcune soluzioni che dovrebbero essere adottate dai singoli cittadini, dalle industrie e dai governi.

 

Un libro che tutti dovrebbero leggere per comprendere il problema dell’inquinamento da plastica e agire, fin da oggi. Se vuoi immergerti in questa lettura, qui trovi Un mare di plastica di Franco Borgogno.

L’ISOLA DEL TESORO, Robert Louis Stevenson

L’isola del tesoro, libri sul mare

Chi da bambino non ha sognato almeno una volta di far parte di una spietata ciurma e di mettere le mani su una mappa che conduca a un tesoro nascosto in una sperduta isola caraibica?

 

Una mappa, pirati e tanta avventura sono i protagonisti di questo classico della letteratura per ragazzi, ma non solo! Se lo hai già letto da ragazzo o no, non ha importanza: ti riporterà certamente indietro agli spensierati anni della tua fanciullezza.

 

Fidati, è un libro adatto a tutte le età.

 

Non aspettare ancora! Il protagonista Jim Hawkins e il temibile pirata con la gamba di legno Long John Silver ti aspettano tra le pagine di quest’avventura senza tempo.

 

Acquista qui l’Isola del tesoro di Robert Louis Stevenson.

LA VERA STORIA DEL PIRATA LONG JOHN SILVER, Björn Larsson

La vera storia del pirata Long John Silver, libri sul mare

Hai letto l’Isola del Tesoro di Stevenson tutto d’un fiato e vorresti continuare l’avventura piratesca? Devi assolutamente leggere La vera storia del pirata Long John Silver!

 

Un manoscritto in cui è proprio il pirata Long John Silver a parlare in prima persona, attraverso la penna di quel geniaccio di Björn Larsson. Qui Silver esce allo scoperto, raccontando la sua storia e quella della pirateria in generale. È uno spaccato dei tempi in cui i pirati razziavano sui vascelli e affollavano le locande dei porti.

 

Elementi fantastici si mescolano a fatti realmente accaduti: in un pub di Londra Silver incontra Daniel Defoe, celebre autore britannico, e gli fornisce dettagli per scrivere la sua storia della pirateria. In un’altra scena, Silver ha una corrispondenza con il protagonista dell’Isola del Tesoro Jim Hawkins.

 

Qui trovi La vera storia del pirata Long John Silver, un classico della letteratura marinaresca.

IL LIBRO DEL MARE: o come andare a pesca di uno squalo gigante con un piccolo gommone in un vasto mare, Morten A. Stroksnes

Il libro del mare, libri sul mare

La storia è molto semplice: due amici pescatori cercano di catturare l’ancestrale squalo della Groenlandia, uno degli animali più longevi che esistano, in un fiordo delle isole Lofoten.

 

Ma questa storia è anche, e soprattutto, il pretesto per proporre riflessioni sull’essere umano e sulla sua scarsissima conoscenza delle vaste profondità degli oceani (quando invece è arrivato a fluttuare nello Spazio e ha mappato l’intera superficie terrestre), sul fragile ecosistema che nel tempo stiamo sempre in più indebolendo con il nostro stile di vita, sulla biologia, la geologia e le grandi esplorazioni oceaniche.

 

Un libro da non perdere, che offre molti spunti di riflessione sul vasto mare, e non solo.

 

Se ti abbiamo incuriosito, qui trovi Il libro del mare di Stroksnes.

Ciao, siamo Alice e Andrea e ti accoglieremo a bordo di Mina Vagante 2. Navighiamo da +15 anni e ti porteremo alla scoperta delle Isole Pontine, un angolo di Paradiso a largo della costa laziale.

Leave a Comment

TELL ME MORE

Make a splash with WaveRide, designed for everyone passionate about all things surfing.

156-677-124-442-2887
info@wordpress.com
184 Main Collins Street Victoria 8007
Follow Us: