Back To Top

Crew

Sono Andrea, il comandante di Mina Vagante 2 e ti porterò alla scoperta delle isole Pontine.

 

Ho 40 anni, a 4 ero già un piccolo marinaio e lo scorso inverno ho fatto la mia prima traversata Atlantica!

 

La vela è da sempre la mia passione e dopo aver imparato le basi sul Fly Junior di famiglia, a 20 anni ho preso la patente nautica senza limiti. In quel periodo ho iniziato a regatare sui cabinati e partecipato ad alcuni progetti della Lega Navale, tra cui AENE, un viaggio da Pomezia a Troia su un catamarano di 6 metri non abitabile!

 

Dopo l’Università ho iniziato a lavorare come fonico e poi nel fotovoltaico. A 30 anni avevo un buon lavoro, uno stipendio fisso e un sogno nel cassetto: avere una barca a vela tutta mia. Così nel 2012 ho fatto il grande passo e insieme ad un amico ho acquistato quella che sarebbe diventata Mina Vagante: un glorioso Rondò 40 (12 metri) completamente da ristrutturare.

 

Avevo realizzato un sogno ed ero felicissimo di essere diventato armatore.

 

Ma le cose, si sa, non sempre vanno nel verso giusto e qualche mese dopo il grande passo un decreto ha ridotto drasticamente gli incentivi sul fotovoltaico e molte aziende sono state costrette a chiudere o a ridurre il personale. E così mi sono ritrovato senza lavoro e con una barca da mantenere.

 

All’inizio non è stato facile, mi arrangiavo tra un lavoretto e l’altro e dedicavo tutto il tempo libero alla ristrutturazione di Mina Vagante. Al mio fianco Alice, che fin dall’inizio mi supporta e sopporta in questa avventura. Ci siamo incontrati nel 2009 ed è stato subito amore. Non era mai stata in barca, ma appena è salita a bordo è stata rapita anche lei dalla magia della vela.

 

Così, quando il mio socio decise di vendere la propria quota di Mina Vagante, Alice è diventata co-armatrice. Per ripagare le spese di manutenzione nel 2016 abbiamo organizzato le prime crociere su Mina Vagante e sapete che vi dico? Condividere la nostra passione per il mare con gli ospiti a bordo ci è subito piaciuto. Gli ospiti erano soddisfatti e noi eravamo felici.

 

È allora che capisco che quella è la mia strada. A quel punto però bisognava pensare in grande e alla fine del 2017 arriva Mina Vagante 2, un Oceanis 411 Clipper molto più adatto alla crociera e con la quarta cabina: una meraviglia.

 

Ora che abbiamo la barca giusta, è tempo di investire anche sulla mia formazione e di intraprendere un percorso professionale che mi porti ad avere tutti i titoli necessari per diventare comandante di imbarcazioni commerciali.

 

Dopo aver fatto corsi di primo soccorso e di sopravvivenza in mare, aver conseguito il brevetto di apnea e il GMDSS Short Range Certificate, nel 2019 ho ottenuto lo UK RYA Yachtmaster Offshore Certificate of Competence con commercial endorsement (STCW ’95) e aperto la mia ditta individuale: nasce Mina Vagante Sail.

 

Un traguardo sognato, sudato e di cui siamo ogni giorno più fieri. E ogni volta che apriamo le vele e vediamo il sorriso sui vostri volti siamo consapevoli di aver fatto la scelta giusta!

Mina Vagante Sail - Il comandante Andrea
Mina Vagante Sail - Andrea al timone di Mina Vagante

I miei titoli e le mie certificazioni

Patente Nautica vela/motore senza limiti

aprile 2002

ISAF Approved Offshore Personal Survival

marzo 2016

BLS-D

aprile 2016

Brevetto Apnea

novembre 2016

GMDSS SRC

febbraio 2018

STCW-95

febbraio 2019

RYA Yachtmaster Offshore

marzo 2019

GMDSS GOC

febbraio 2021

ALCUNE TAPPE DEL NOSTRO PERCORSO

I primi passi a vela

Sì, già da piccolo non vedevo l’ora di mollare gli ormeggi!

Guai se mio padre non mi portava con sé quando usciva con il suo FlyJunior!

anni '80

Andrea prende la patente nautica

A 20 anni sono pronto per prendere la patente nautica vela e motore senza alcun limite di navigazione dalla costa. Il primo passo ufficiale in quello che diventerà il mio percorso.

aprile 2002

Trasferimento FlyJunior

Nel 2006, insieme a un amico pazzo almeno quanto me, decido di trasferire Titti2, il mitico FlyJunior di famiglia, dalla casa al mare a Terracina alla sezione della Lega Navale di Pomezia (Torvajanica). Tre giorni di navigazione, in cui ci fermavamo solo per dormire: un’avventura incredibile e meravigliosa!

maggio 2006

AENE

Il trasferimento del FlyJunior e le frequenti uscite che facevo non appena arrivato alla sezione LNI di Pomezia non mi hanno fatto passare inosservato. Il presidente della sezione mi ha proposto di saltare a bordo del suo progetto AENE, ovvero la rotta di Enea a ritroso: da Pomezia (luogo di sbarco dell’eroe greco) fino a Çanakkale nel canale dei Dardanelli dove ci sono quelle che vengono considerate le rovine dell’antica Troia. Il tutto su catamarani Lady Hawke 20, lunghi 6 metri e non cabinati.

Finiti gli esami della sessione estiva, mi precipito a Lavrio (sud di Atene), dove le barche erano arrivate, per proseguire insieme sulla rotta di Enea fino in Turchia.
31 giorni ininterrotti di puro contatto con il mare: un’esperienza indimenticabile.

agosto 2007

Prime regate

Ebbene sì, nel 2008 sono stato colpito dal demone delle regate!
Chiesi a un mio amico che regatava da un po’ se c’era la possibilità di salire a bordo. Così, per provare…

È bastata la prima partenza, la prima bolina e la prima issata di spinnaker per farmi pensare: “Che figata! Voglio continuare a farlo ancora e ancora e ancora!!”
Da allora ho sempre continuato a fare regate e, nel limite degli impegni con la mia attività di noleggio, continuo a regatare non appena mi si presenta l’occasione.

Inizialmente quasi solo regate a bastoni, più di recente sono arrivate anche le regate di altura che mi hanno catturato ancora di più!

marzo 2008

Andrea&Alice

Alice e io ci siamo conosciuti a fine agosto del 2009.

Avevo chiesto a un amico in comune se aveva da presentarmi una sua amica… lui ci pensò su qualche minuto e poi mi rispose: “Ho una amica che potrebbe andare bene per te”.

Fu amore a prima vista.

Grazie Francesco per aver avuto questa intuizione!

agosto 2009

La prima volta a vela di Alice

La prima volta in barca a vela di Alice nasce per una scommessa. Con alcuni amici da qualche anno prendevamo una barca in locazione e a un certo punto l’idea: organizziamo un weekend con le nostre compagne per vedere se anche a loro piace il mare e la vela e, soprattutto, se non soffrono il mal di mare!

Alice stracciò le altre tre concorrenti! 🙂

giugno 2010

Arriva Mina Vagante

Il sogno di avere una barca tutta mia diventa realtà con l’arrivo di Mina Vagante, un Rondò 40 costruito dal cantiere Biasi e disegnato dalla penna esperta di Sciomachen.

Veloce anche con arie leggere e molto marina, ma allo stesso tempo un po’ sacrificata negli spazi interni.

marzo 2012

Alice l'armatrice

Non appena il socio con cui avevo acquistato Mina Vagante mi disse che voleva liberarsi della sua quota, Alice non esitò un secondo e subentrò al suo posto.
Così oltre a essere una coppia, siamo diventati anche soci!
Da quel momento avevamo una barca tutta nostra, su cui programmare e progettare senza dover rendere conto a nessun altro.
Tutto cambiò e fu un passo fondamentale per arrivare a quella che oggi è la mia piccola realtà lavorativa.

giugno 2015

Prima crociera con ospiti

Dopo più di due anni di duri lavori per ridare nuova vita a Mina Vagante, con Alice riusciamo a imbarcare i primi ospiti.

Ovviamente la prima meta è stata Palmarola!

giugno 2016

Brevetto apnea

Mentre eravamo alle isole Eolie nell’estate del 2016 ci si è incagliata l’ancora… l’incubo di ogni velista!
Eravamo su un fondale di 7 metri e, sebbene la profondità non fosse eccessiva, ho fatto molta fatica a raggiungere il fondo. Diciamo che ci sono arrivato per disperazione. Una volta a bordo ero consapevole di aver faticato molto, mi facevano male le orecchie e certamente il tuffo sott’acqua che avevo appena fatto non era stato molto sicuro.
Così, finita la stagione estiva, mi sono subito iscritto a un corso di apnea e ho preso il brevetto base.
Certo, non sono Jacques Mayol o Enzo Maiorca, ma almeno adesso sono consapevole dei rischi e riesco a scendere con molta più sicurezza fino a 10-12 metri.
In più ho scoperto l’apnea, un mondo molto affascinante, che permette di conoscere meglio se stessi e i propri limiti.

novembre 2016

Arriva Mina Vagante 2

È arrivato il momento di rendere la mia passione per la vela anche un’attività lavorativa a tutti gli effetti.

Così arriva Mina Vagante 2, un Oceanis 411 Clipper del Cantiere Beneteau: una barca progettata per la crociera, con 4 cabine e due bagni.

Curiosità: l’Oceanis 411 Clipper è il modello di barca di serie più venduto nella storia.

ottobre 2017

Rya Yachtmaster Offshore

All’inizio del 2019 mi rimetto a studiare (e quando mai si smette?!) e ottengo il RYA Yachtmaster Offshore Certificate of Competence che mi permetterà di condurre un’imbarcazione con bandiera UK commerciale adibita a noleggio.

Oltre allo Yachtmaster seguo i corsi STCW95 che, insieme alla visita medica biennale di tipo ENG1, permettono di “endorsare” il certificato di competenza rendendolo un titolo professionale a tutti gli effetti.

marzo 2019

UK Commercial Flag

Mina Vagante 2 prende la bandiera UK Commerciale, dopo aver superato una estenuante visita per il certificato di sicurezza dell’YDSA.

Con lo Yachtmaster Offshore sono quasi pronto per avviare ufficialmente la mia piccola impresa di noleggio.

maggio 2019

Nasce MVS di Andrea Ferazzoli

Nasce MVS di Andrea Ferazzoli, la mia ditta individuale per il noleggio di Mina Vagante 2.

È stato un percorso lungo, complesso e dispendioso (non solo a livello economico) ma sono felice di entrare ufficialmente nel mercato del noleggio nautico.

Il mio sogno si è definitivamente concretizzato.

giugno 2019

Alice prende la patente nautica

Dopo anni trascorsi a bordo come fedele mozzo, anche Alice prende la patente nautica.

luglio 2019

GMDSS GOC

Nella vita non si smette mai di studiare e di specializzarsi.

Così a febbraio 2021 ho superato l’esame per il Certificato Generale di Operatore per Stazioni Radidoelettriche di Navi Mercantili, meglio conosciuto come GMDSS GOC (General Operator’s Certificate).

Un altro passo verso la sicurezza (della comunicazione in questo caso) e verso il titolo Master 200 GT, che vorrei conseguire il prossimo anno.

febbraio 2021

Traversata Atlantica

A fine 2021 ho realizzato il sogno di ogni marinaio: la Traversata Atlantica a bordo di una barca a vela.

Sono partito il 10 novembre da Fiumicino a bordo di un Oceanis 60 e sono arrivato a Martinica (Caraibi) il 5 gennaio 2022 (distanza percorsa: circa 5.000 miglia).

Insieme a me un equipaggio di altre 5 persone. È stata un’esperienza intensa ed emozionante, che non vedo l’ora di ripetere, magari a bordo di Mina Vagante 2!

novembre 2021

Cosa dice chi ha viaggiato con noi

Non era la prima volta su Mina Vagante e non era la prima volta alle Pontine, eppure... con Alice e Andrea è sempre un'esperienza nuova che vorresti ogni volta ripetere!

Settembre 2020, Marina C.

Andrea and Alice allowed us into their home on the water and after staying with them for a week, we didn’t want to leave.

Agosto 2020, Stefanie&Pietro

Che dire... spero di tornare presto a bordo di Mina Vagante 2, magari per una settimana stavolta.

Agosto 2020, Grazia C.

Per tutta la durata della mini-crociera c'è sempre stato un clima sereno e gioviale veramente piacevole, grazie anche alla competenza e professionalità di Andrea e di Alice.

Giugno 2020, Marzia G.

Si é creata da subito un'atmosfera amichevole e scherzosa che ci ha accompagnato per tutto il tempo trascorso in loro compagnia.

Settembre 2019, Silvio S.

Sailing with Alice and Andrea and appreciating their passion and respect for the sea was a true eye-opening experience for me.

Agosto 2019, Daniele V.

Consiglio a tutti di passare del tempo con loro, si torna abbronzati, soddisfatti, rilassati ed entusiasti di aver vissuto appieno il mare!

Agosto 2019, Chiara C.

[...] il divertimento e il relax non è mancato e una settimana è davvero volata. Non vedo l'ora di risalpare con loro! Magari invece di una settimana anche due se non tre.

Agosto 2019, Daniele G.

I 4 giorni trascorsi con lo skipper Andrea e la sua compagna Alice sono stati davvero piacevoli; [...] entrambi hanno dimostrato una gran professionalità e passione x il proprio lavoro.

Luglio 2019, Marlene F.

Alice e Andrea sono fantastici, molto professionali e ti trasmettono il loro amore per il mare! Mina Vagante 2, la barca, è confortevole e molto pulita! Assolutamente da ripetere!!!

Luglio 2019, Martina G.

Una vacanza bellissima sia per i meravigliosi luoghi visitati sia per la simpatia, la gentilezza e la professionalità di Andrea ed Alice! [...] Vi consiglio di provare questa esperienza, ne vale la pena!

Luglio 2019, Paolo D.

Siamo state con Ali e Andrea per un weekend... prima esperienza in barca a vela per molte di noi... 6 ragazze, e ne siamo uscite tutte entusiaste e davvero soddisfatte!

Luglio 2019, Lara S.

Se volete fare un'esperienza in barca, vi consiglio vivamente di salpar con loro: vi sentirete al sicuro.

Luglio 2019, Dora B.

I had never experienced a weekend on a boat before, so I was a little worried about what to expect. However, thanks to Andrea and Alice, those worries disappeared as soon as I stepped on board.

Luglio 2019, James E.

TELL ME MORE

Make a splash with WaveRide, designed for everyone passionate about all things surfing.

156-677-124-442-2887
info@wordpress.com
184 Main Collins Street Victoria 8007
Follow Us: